fbpx

Trattamento PRP per Capelli

Il PRP (Plasma Ricco di Piastrine)è un concentrato di plasma del sangue che include piastrine, fattori di crescita, leucociti e citochine. Il trattamento PRP aiuta il processo di guarigione post operatorio e influenza positivamente la ricrescita dei capelli.

Vantaggi del trapianto capillare supportato dal PRP

Oggi, il trapianto di capelli viene di solito eseguito in un’unica “mega sessione .. Una mega sessione viene completata in una singola sessione, l’intera procedura (raccolta di follicoli piliferi da un’area donatrice dietro il cuoio capelluto del paziente e posizionamento dei follicoli raccolti nel sito ricevente). Sessioni multiple possono essere una scelta migliore per alcuni pazienti a seconda dei desideri del paziente e di fattori come le condizioni mediche.

Per 3-6 mesi dopo il trapianto, la maggior parte dei follicoli trapiantati si sviluppa in nuove aree e forma i capelli. Alcune radici trapiantate non possono crescere nel loro nuovo ambiente.

Il trapianto di capelli supportato dal PRP è un'applicazione affidabile

Il trattamento  PRP può essere usato come un modo per migliorare la sopravvivenza dei follicoli piliferi trapiantati e promuovere il recupero con cicatrici minime che portano a studi PRP. Il trattamento PRP viene utilizzato nella medicina dello sport, nella chirurgia ortopedica e nella chirurgia dentale e in una serie di altre specialità mediche e chirurgiche per migliorare la riparazione e la guarigione dei tessuti dopo interventi chirurgici o lesioni.

La risposta alle domande sul PRP può iniziare meglio guardando le piastrine, il centro del plasma ricco di piastrine.

Contributo del trapianto di capelli assistito dal PRP al processo di guarigione

PRP Supported Hair Transplantation

Le piastrine sono globuli rossi e bianchi e componenti biologici del sangue. A differenza dei globuli rossi e bianchi, le piastrine non hanno nuclei e quindi non si qualificano per essere chiamate “cellule’’. Sono un po ‘più piccoli dei globuli rossi e bianchi.

Le piastrine sono probabilmente meglio conosciute come componenti del sistema di coagulazione del sangue. Quando la lesione distrugge un vaso sanguigno e provoca sanguinamento, le piastrine si attivano rapidamente e contribuiscono alla formazione di un coagulo che influisce sul flusso sanguigno. Le piastrine contribuiscono alla formazione del coagulo partecipando al rilascio di una serie di fattori chimici necessari per il processo di formazione del coagulo e deformandosi e incastrandosi tra loro, creando una barriera fisica al flusso sanguigno. Questa barriera fisica è costituita da piastrine bloccate e fibre emostatiche chiamate fibrina.

Tuttavia, le piastrine sono più che le prime a rispondere alla lesione emorragica. Ogni piastrina è anche un deposito biochimico di molecole regolatorie, di segnalazione e di fattore di crescita coinvolte nella guarigione dei tessuti e nella risposta immediata alle lesioni. Le molecole del fattore di crescita associate alle piastrine includono:

  • Fattore di crescita derivato dalle piastrine (PDGF): favorisce la crescita dei vasi sanguigni, la proliferazione cellulare e la formazione della pelle.
  • Trasformazione del fattore di crescita beta (TGF-b): aumenta la crescita della matrice tra le cellule, aumenta il metabolismo osseo.
  • Fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF): favorisce la formazione di vasi sanguigni.
  • Fattore di crescita epidermico (EGF): favorisce la crescita e la differenziazione cellulare, la formazione di vasi sanguigni, la formazione di collagene.
  • Fattore di crescita dei fibroblasti-2 (FGF-2): favorisce la crescita di cellule specifiche e la formazione di vasi sanguigni.
  • Fattore di crescita insulino-simile (IGF): il regolatore della fisiologia normale in quasi tutti i tipi di cellule del corpo.
  • Tutti questi fattori di crescita avviano e migliorano i processi fisiologici che contribuiscono alla guarigione dei tessuti e alla salute post-lesione. I fattori di crescita svolgono anche un ruolo nei normali processi fisiologici come la formazione di vasi sanguigni.

Scopo del trapianto capillare supportato dal PRP

La logica per l’uso del trattamento con PRP nelle operazioni di trapianto di capelli è di aumentare artificialmente la conta piastrinica in una regione in cui la conservazione dei fattori di crescita nelle piastrine può essere utilizzata per il recupero dei tessuti, la riparazione e la salute dei follicoli piliferi.

Menu
.